Tradire il compagno? Il tradimento impone la fine di una relazione?

Avete un rapporto sano? Tuttavia, quante volte avete pensato di tradire il vostro partner?

La verità è che, anche se non lo si ammette ad alta voce (e nemmeno a se stessi), la probabilità di non averci pensato è davvero molto remota.

Più anni si ha una relazione, maggiore è la probabilità di questo pensiero. Tuttavia, molte persone tradiscono e non hanno il coraggio di supporre quello che hanno fatto. Questo è normale.

Al giorno d’oggi, il tradimento è ancora visto come un problema che deve essere nascosto. Se nessuno lo sa, è perché non è successo.

Ma sai che è successo. Il tuo amante sa cosa è successo. La tua coscienza sa cosa è successo… Quindi, il tradimento deve davvero dettare la fine di una relazione?

Se quello che è successo è stato un errore, dovrete nasconderlo finché dura la vostra attuale relazione?

Tradire il proprio partner: è davvero la fine o la possibilità di un nuovo inizio?

Indipendentemente da chi commette il tradimento, entrambi i membri della coppia finiscono per essere influenzati dalla decisione.

Non è semplice per un imbroglione ammettere di averlo fatto. Non è semplice per chi viene tradito superare e continuare a fidarsi.

Quindi, se uno di voi tradisce il vostro partner, ci sono solo 3 opzioni che possono essere prese in considerazione. Qualsiasi altra cosa si possa considerare su questo argomento non sarà vera.

1 – Il rapporto si conclude – Questa è la decisione più comune di chi scopre un tradimento, e porta a gran parte dei divorzi.

2 – Il caso viene ignorato e il rapporto continuerà – Anche se non è molto comune, in questo caso entrambi ignorano ciò che è accaduto, perché è più facile seguire la vita in questo modo, non doversi preoccupare di questioni banali (come il denaro, gli amici, i bambini…).

In questo caso, entrambi fanno finta che non sia mai successo e vanno avanti. Il problema di questa soluzione è che la questione non è risolta.

Così, prima o poi, questa situazione sarà gettata in faccia a chi ha tradito.

3 – Il tradimento è dimenticato e tutto torna alla normalità – Questo punto è quasi come una seconda possibilità per l’amore. Se il vostro rapporto è davvero stabile, il tradimento può essere solo un problema che entrambi potete superare.

Si può quindi affermare che il tradimento del partner può dettare o meno la fine di una relazione. Tutto dipenderà da numerosi fattori, dalle situazioni, dai punti attenuanti… Comunque…

Cosa fare in caso di situazione di tesoreria?

Beh, non è raro che ci siano episodi di tradimento, quindi è importante tenere a mente ciò che si dovrebbe o non si dovrebbe fare dopo aver scoperto questa situazione.

I consigli che vi diamo dopo sono particolarmente importanti nel caso in cui abbiate dei figli.

1 – Non siate frettolosi con decisioni importanti che possono influenzare il vostro futuro

Ogni decisione che deve essere presa deve essere considerata, perché le decisioni prese a testa calda spesso finiscono per portare a risoluzioni che non sono quelle desiderate.

2 – Accettare le emozioni

È normale che l’intera situazione lasci il segno della fiducia. Accettate le vostre emozioni e le vostre vulnerabilità. La verità è che chi tradisce o viene tradito ha sempre un segno nella vita.

Quindi saper accettare la rabbia, il dolore, il risentimento… è il primo passo che si può fare per ribaltare la situazione.

3 – Parlare di tradimento

Indipendentemente dal fatto che tradisca il suo partner o che venga tradito, la verità è che, per prendere una decisione, deve parlarne.

Non dire nulla o fingere che non sia successo non aiuterà. Tuttavia, è importante sottolineare che questa conversazione deve essere presa a mente fredda, perché incolparsi l’un l’altro per quello che è successo porterà solo a risultati peggiori.

4 – Non devi affrontare questa situazione da solo

La verità è che in una situazione di tradimento non si deve affrontare da soli. Infatti, circondatevi di persone che non vi giudicheranno e che non cercheranno di costringervi a prendere una decisione in merito.

Se ne avete bisogno, potete sempre rivolgervi a uno psicologo o a un terapista per aiutarvi a gestire le vostre emozioni.

Come potete vedere, tradire il vostro partner non deve necessariamente dettare la fine della relazione. Infatti, sarete voi a dettare le regole di ciò che accadrà in futuro.

Quindi, soprattutto, fate ciò che vi renderà felici, non importa cosa ne pensano gli altri.